Calda e leggera vellutata di melanzane

11.11.2013 22:32

Il primo freddo è arrivato, vento, pioggia e pure neve, cosa di meglio per cena di una calda e leggera vellutata di melanzane?? E' risaputo che le melanzane sono composte soprattutto da acqua, ben il 93%, per questo  altamente diuretiche, e da  fibre con un’ elevata capacità saziante e digestiva.  Inoltre  hanno proprietà coleretiche  che migliorano la funzionalità epatica e riducono il contenuto di colesterolo nel sangue.

Visti gli ingredienti che uso per questa vellutata, risulta molto saporita rimanendo leggera.

Metto a soffriggere una cipolla ed uno spicchio di aglio con pochissimo olio, ma aggiungo un po’ di acqua per far si che la cipolla si ammorbidisca senza bruciare. Taglio a cubetti 2 melanzane ed una patata non troppo grossa. Aggiungo al soffritto prima la patata che lascerò insaporire, poi le melanzane con qualche foglia di basilico. Faccio cuocere finché le melanzane non prenderanno un po’ di colore, copro poi con acqua, sale e lascio sul fuoco con coperchio. Il tempo di cottura dipenderà dalla misura dei cubetti di verdura. A fine cottura passo tutto al mixer, meglio usare direttamente quelli ad immersione, aggiusto di sale e se risulta troppo densa aggiungo altra acqua, la consistenza dipende dai gusti.  Impiatto e servo con crostini di pane abbrustolito, parmigiano ed olio extra vergine di oliva